Pasolini

Pasolini

PASOLINI
Testo e musica di Giulio Wilson e Valter Sacripanti

 

 

Pasolini venne espulso dal PCI,
nel ‘49,
di Mercoledì.
La morale e’ come vecchia religione,
sempre pronta a condannare,
la tua forma esistenziale.
Ti colpisce
come droga dello stato,
leggi e azioni
a buon mercato,
compro oro
e svendo tutto il mio decoro,
prima si uccide
e poi rimpiange
Aldo moro.

Ma la ragione cos’è?
È amore per la vita e le persone,
è questo il senso
anche se un senso non c’è,
e’ un fiore che ricorderà il tuo nome,
è la semplice passione,
la parte migliore,
la parte mgliore di te.

Ha governato per trent’anni la DC
ma tutto passa in fretta
dalla notte al di,
davvero il tempo forse cambia le persone,
muta le emozioni
e Il modo di pensare,
sembra tutto eticamente rovesciato,
quando sputi
sul tuo passato
in privé
con moet chandon al bilioner
e’ l’ignoranza che ha scordato Berlinguer.

Ma la ragione cos’è?
È amore per la vita e le persone,
è questo il senso
anche se un senso non c’è,
e’ un fiore che ricorderà il tuo nome,
è la semplice passione,
la parte migliore,
la parte mgliore di te

Share:
© COPYRIGHT - Giulio Wilson 2014-2019 Privacy Policy